Visita prima del concepimento

Affinché la gravidanza proceda con normalità, è raccomandabile realizzare una visita iniziale. Ques’ultima consiste in promuovere la salute, valutare i rischi relativi alla riproduzione e le misure adottate in funzione dei rischi e delle malattie riscontrate. Si raccomanda di effettuarla entro un anno prima dell’inizio previsto della gravidanza.

Valutazione del rischio prima dell’inizio della gravidanza: si ottengono informazioni riguardo la storia medica, personale e familiare, le abitudini sociali e le esposizioni ambientali. È necessario eseguire un esame clinico fisico per identificare segni di malattie sistemiche o ginecologiche con un esame generale, controlldella pressione sanguigna, peso, taglia, controllo ginecologico e del seno.

Test di laboratorio (raccomandati a tutte le pazienti): emoglobina, ematocrito, gruppo sanguigno e RH, glucemia, proteinuria, pap test, test sierologici.

Iniziative di sensibilizzazione e promozione della salute: 

  • Consigli nutrizionali.
  • Integratori prima del concepimento con folati per prevenire i difetti del tubo neurale.
  • Evitare il consumo di alcool, tabacco e droghe
  • Consigli su attività fisica e lavorativa.
  • Esposizione a teratogeni farmacologici e ambientali.
  • Pratiche sessuali sicure.
  • Pianificazione familiare.
  • Supporto psicologico.

Contattaci

© 2015 Tutti i diritti riservati | Avviso legale