Induzione all’ovulazione

La donna deve sottoporsi ad un trattamento ormonale per stimulare l’ovulazione. Cercheremo di ottenere un miglior risultato di quello che si raggiunge in un ciclo naturale: un numero adeguato di ovociti con i quali potremo lavorare in laboratorio e, in queso modo, garantire le più alte probabilità di successo.

Il trattamento deve essere personalizzato. Il medico si occupa di controllare i giorni esatti in cui vanno somministrati i farmaci e di indicare la dosi opportuna. Occorre controllare, mediante ecografia vaginale o analisi ormonali, la crescita dei follicoli fino al raggiungimento delle dimensioni opportune. Quando il numero e la dimensione dei follicoli sono adeguati, si provoca la rottura degli stessi ricorrendo ad appositi farmaci.

Si realizzano in media 10 giorni di iniezioni, dato che può variare a seconda della donna e dei vari cicli della medesima. È pertanto fondamentale uno stretto controllo medico.

Contattaci

© 2015 Tutti i diritti riservati | Avviso legale